Nell’industria energetica l’approccio verso la manutenzione è cambiato negli ultimi anni. Oggi molti fornitori di energia prestano maggiore attenzione all'affidabilità dei macchinari per rafforzare la propria posizione competitiva e assicurarsi un maggiore rendimento degli investimenti. In tempo di riduzione delle risorse economiche ed esigenze sempre maggiori, è quasi d’obbligo andare oltre le convenzionali pratiche di manutenzione.

La SPM Instrument fornisce soluzioni innovative per il condition monitoring all’industria energetica ormai da molti anni. Ogni settore dell’industria ha problematiche specifiche. La crescita delle singole centrali è influenzata da fattori come sicurezza, affidabilità e disponibilità come anche dalla scelta di tecnologie riguardanti la produzione di energia e le attrezzature. Ciò che tutte hanno in comune è l’importanza di mantenere la disponibilità di produzione. L’interruzione di una fornitura di energia costa molto all’utente finale e spesso prevede penali da pagare da parte del fornitore. Senza contare che anche la sostituzione di parti di ricambio può essere molto dispendiosa.

Per varie ragioni, alcune parti dell’emisfero settentrionale costituiscono le aree di maggiore consumo energetico al mondo per la massiccia presenza di industrie che richiedono un grosso quantitativo di energia (acciaierie, cartiere ecc.). Inoltre, a causa del clima rigido delle aree più a nord, durante i mesi più freddi gli edifici devono essere riscaldati in modo assiduo.

Per venire incontro alla domanda di energia pulita e rinnovabile, stanno sorgendo in tutto il mondo impianti eolici el'industria eolica è il settore maggiormente in crescita nella produzione di energia. I nostri metodi brevettati si sono rivelati particolarmente validi a superare le difficoltà di misurazione che si incontrano in questo campo.

Com’è ovvio, l’energia nucleare deve attenersi a linee guida molto severe. La SPM offre strumenti di misura adatti a impianti in cui sicurezza e integrità devono essere garantite. Le applicazioni tipiche delle centrali elettriche sono turbine, riduttori e generatori.

Queste sono monitorate prevalentemente da sistemi di protezione continua. I macchinari di supporto come pompe di raffreddamento e ventilatori di aspirazione vengono generalmente muniti di sistemi di monitoraggio on-line, o inclusi in misurazioni periodiche con strumenti portatili, come Leonova Diamond o Leonova Emerald.

Tenendo conto dei severi requisiti del settore energetico in genere e delle condizioni operative variabili delle centrali eoliche in particolare, la SPM offre tutte le attrezzature hardware e software necessarie a costituire una soluzione di monitoraggio efficace, dalla raccolta di dati fino alla valutazione dei dati di misura. Sui macchinari a bassa velocità di rotazione è stata utilizzata con successo la tecnica di misura SPM HD®. SPM HD utilizza una frequenza di campionamento basata sull’RPM e su tecniche di correlazione algoritmica al fine di assicurare la massima qualità del segnale e spettri estremamente nitidi da usare ai fini di analisi.

Tra i più importanti fornitori che utilizzano attrezzature SPM citiamo: Enel Produzione, Aceaelectrabel, Acea, Iride Enrgia, Cofathec, Asja Ambiente, Società Elettrica Ponzese, Società Elettrica Lipaerese, Novel, Malpensa Energia, Mobil Service, Vattenfall (energia idrica, nucleare e carbonifera), GE Energy (energia eolica), Fortum (tutti i tipi di energia) and J Power (energia eolica).